1009364

Miles de personas protestan contra la caza de tiburones en Australia

1009364
In base alle nuove norme approvate Australia , Vogliono di autorizzare la caccia di squali per proteggere i bagnanti. Tuttavia, migliaia di persone stanno manifestando contro, in diverse spiagge in Australia.

www.australianway.es

I manifestanti si riuniscono a diverse spiagge in Australia Occidentale, così come negli stati del Queensland e Vitoria opporsi alla regola contro gli squali

 

SYDNEY, AUSTRALIA (01/Feb / 2014).- Migliaia di persone hanno manifestato oggi contro l'autorizzazione dello Stato Australia West a caccia squali per proteggere bagnanti in estate australe, secondo i media locali.

I manifestanti si sono riuniti a diverse spiagge a Perth, en Australia Occidental, così come negli stati del Queensland e Vitoria opporsi alla regola adottata lo scorso dicembre dopo la morte di un bagnante in un attacco di squalo un mese prima.

In due aree definite vicino a Perth, professionisti abilitati sono autorizzati a uccidere gli squali di oltre tre metri.

Tuttavia, i manifestanti hanno criticato il sistema di ganci che vengono utilizzati per attirare gli squali anche indiscriminatamente uccidere i pesci più piccoli.

biologo marino Dan Monbeux ha sostenuto che non vi è alcuna prova scientifica che uccidono gli squali ridurrà il rischio di attacchi ai bagnanti.

“Abbiamo bisogno di capire le loro abitudini alimentari e la migrazione”, ha detto l'esperto, secondo ABC.

Secondo l'organizzazione ambientale Pastore Mar, circa cinque persone muoiono ogni anno nel mondo per gli attacchi di squali, a fronte di una trentina di deperimento negli Stati Uniti per gli attacchi da parte di cani o 30.000 Essi sono affetti da problemi di obesità.

In Australia, 202 persone sono morte da quando 1791 a causa degli squali, 20 dei quali in Western Australia, secondo l'australiano Taronga Conservation Society.

Il Ministero dell'Ambiente australiano ha stimato che ci sono stati meno di 10.000 esemplari di squalo bianco 1990, anno in cui è stato incorporato nella lista delle specie protette, anche se è impossibile fare una valutazione precisa della popolazione.

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento